ARMAO: CAMBIARE SU REGIONE e TASSE SI RISCUOTE MALE, CI COSTA TROPPO

( Gaetano Armao )

di GIOVANNI PEPI

Alla Regione la giunta è ai primi passi e i conti non fanno sconti. Nello Musumeci , il nuovo presidente parla di ”situazione drammatica”. L’uomo dei conti è ora Gaetano Armao, professore di diritto, avvocato amministrativo tra i più quotati. Come stanno le cose. ?  Armao è meno brutale. Mi dice :“L’affaticamento finanziario è evidente”
Andiamo ai numeri,  professore …
“Non posso essere ancora preciso. Ma l’ordine di valori è chiaro. Deficit 6 miliardi, con incerte coperture, debito 8”
Non c’è male come eredità dalla giunta precedente..
“Intendiamoci. Questi numeri rivelano pure situazioni pregresse . Ma un dato è certo: negli ultimi cinque anni, il debito è passato da 5 miliardi a 8. Spetta a noi rimediare. Cosa non semplice. Tenendo pure conto di una emergenza tecnica..”
Quale?
“Non abbiamo trovato nè documenti finanziari nè bilancio consolidato… Lo sollecitavo in tempi non sospetti. Inascoltato.”
Con quali effetti in concreto ?
“Non possiamo possiamo attivare nè rinnovare contratti a tempo determinato, neanche quando scadono… Non è poco “
Proprio no. Ma c’è poi, mi scusi, la stranezza delle stranezze.
“Di cosa parla..” ?
Delle  entrate, assessore. Si affoga nei debiti e non si sanno riscuotere le tasse, né la Regione né i comuni,…
”E’ così. E le armi sono per ora spuntate. Riscossione Sicilia è implosa. Come lei sa l’abbiamo trovata governata dal collegio sindacale …”
Ancora Riscossione ? Con questi risultati non bisognerebbe cambiar mano?
“Questione delicata. Si tratta di una azienda con più di 600 dipendenti…”
Esclude dunque di pensare ad altri ?
“Non si può escludere nulla. Una riforma è necessaria. Riscuotiamo male e a caro prezzo. Sul come bisogna riflettere ed attendere l’insediamento dell’ARS“
Il presidente Musumeci dice di voler tagliare sprechi e spese parassitarie. Lei ha appunti in agenda, qualche esempio da fare ?
Il presidente ha ragione. Sono in carica da lunedì scorso. Sta già lavorando una commissione di verifica per arrivare a decisioni congrue. Abbiamo un risparmio di partenza: venti deputati in meno. E un vincolo forte dallo Stato: dobbiamo tagliere il 3 per cento della spesa. Andremo avanti..”
Nessun esempio?
“Siamo al lavoro ripeto. Andremo avanti. Conoscerà risultati e decisioni quanto prima.”
Alla prossima intervista, allora.
“con piacere..”

Sono un giornalista totale che scrive, parla e fotografa. Una passione: la bici da corsa. Un sogno: riuscire a far capire anche quello che non capisco.

Seguici e clicca su

5 pensieri su “ARMAO: CAMBIARE SU REGIONE e TASSE SI RISCUOTE MALE, CI COSTA TROPPO

  1. Pingback: REGIONE E BILANCIO “ CONSOLIDATO “ PAROLA SEMPLICE MA EFFETTI TRAGICI – Se è così… il blog di Giovanni Pepi

  2. Pingback: IL GRANDE CAPITALE ARRIVA NEL NORD COSI NEL SUD COSTRETTI AI MIGRANTI ? – Se è così… il blog di Giovanni Pepi

  3. Pingback: SICILIA – Se è così… il blog di Giovanni Pepi

  4. Pingback: ARMAO: “ UN REFERENDUM PER DARE A QUESTA SICILIA UN ‘ AUTONOMIA PIU’ FORTE | Se è così… di Giovanni Pepi

  5. Pingback: ARMAO: I GIOVANI LASCIANO. NON VEDONO UN FUTURO. SPETTA A NOI LAVORARE PER LA RIPRESA. | Se è così… di Giovanni Pepi

Rispondi