Ciao Giovanni. Ho letto le note su Caro sindaco ti scrivo…., cominciate con gli articoli di Giorgio Trizzino ( qui ) e , quanto ai rifiuti, vorrei dire che non è Orlando la causa principale : è il palermitano che butta rifiuti di tutti i generi. Poi il sindaco fa la sua parte nonostante 3000 impiegati che prendono stipendi e non lavorano tutto il giorno. Enzo Giambanco ( qui ) la pensa esattamente come me. Il palermitano, è per l orticello di casa sua. Non credo che il sindaco deve andarsene. Per quanto lui consideri Palermo “casa sua” e i suoi amici di sempre insostituibili nelle varie cariche. Lui è l’unico che ha dato un certo non so che di internazionalità’ e progresso. Quanto poi all’intervista a Pietro Busetta che prevede una riduzione dell’isola di 250 unità ( qui ) osservo semplicemente : meno male siamo troppi….. Dovremmo riorganizzare il nostro lavoro e progetti che attirino. Come California, Silicon Valley

 gigliola magistrelli, gallerista, titolare di artetika a palermo

Sono un giornalista totale che scrive, parla e fotografa. Una passione: la bici da corsa. Un sogno: riuscire a far capire anche quello che non capisco.

Seguici e clicca su

Rispondi