di NINO SUNSERI

Caro Giovanni , quando sollecitavi musica nuova nella spesa pubblica ( QUI ) ,Draghi non aveva ancora parlato Ora ha parlato. E, ahinoi , chiaramente. La Banca Europea non acquisterà più , dal prossimo gennaio, uno vi titoli di debito degli sta Allora aumentano le incertezze e , come ha già scritto Lelio , i misteri.( QUI   L’anno scorso la BCE ha comprato metà dei titoli di stato emessi dalla Repubblica italiana. Domanda: visto che ,dall’anno prossimo, fermerà gli acquisti come farà il Tesoro a trovare i compratori di cui ha bisogno e soprattutto che tasso dovrà offrire per convincerli ? Tanto più che dovrà trovarli all’ estero. Banche, assicurazioni e fondi italiani sono già pieni. Chi parla di flat tax, superamento della legge Fornero , reddito di cittadinanza e amenità varie sa come rispondere ? Aggiungo: l’ Italia può anche decidere di portare il deficit al 10%. A impedirlo non sarà la UE che può solo avviare una procedura di infrazione che lascia il tempo che trova. Il vero problema trovare qualcuno che compri carta italiana aggiuntiva per finanziare la allargamento del deficit….Tutto molto semplice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.