IL SOLE E L’ACQUA. CAPRICCI IN GRIGIO A MONDELLO

Il  sole gioca con l’acqua. A mare, nei fiumi, nelle vasche. Rompe prue e poppe, sbriciola  alberi e vele, dilata pinete e fiori. Mi piace inseguire con l’occhio, come in un caleidoscopio, righe e curve, rettangoli e rombi, linee e cerchi, colori e  forme che si combinano, si alterano, si sformano in nuove forme. Questo scatto l’ho fatto a Palermo, nelle acqua di Mondello. Giornata grigia. Grandi nuvole si riflettono tra le barche, remi e cime diventano nere linee che si incurvano in segnali giocosi. Ho pensato a Mirò. (gp)

Sono un giornalista totale che scrive, parla e fotografa. Una passione: la bici da corsa. Un sogno: riuscire a far capire anche quello che non capisco.

Seguici e clicca su

Rispondi