SI CAMBIA PER IMMIGRATI E DEPUTATI ORA PIÙ DIFFICILE CAMBIAR CASACCA

     di LELIO CUSIMANO

Il Parlamento europeo ha dato il via libera alla riforma del “regolamento di Dublino” che disciplina la materia dell’immigrazione clandestina. D’ora in poi, salvo il veto di qualche Stato, l’arrivo degli immigrati non sarà più solo un problema del Paese d’arrivo (il più delle volte Italia e Grecia); inoltre la distribuzione degli immigrati tra tutti i Paesi dell’Unione sarà obbligatoria, pena la perdita di una fetta dei fondi europei.

Il Parlamento italiano, con una decisione dei capi gruppo, ha fatto una scelta  invocata da tempo; con il nuovo regolamento del Senato si mette il blocco al “mercato delle vacche”,  allo sconcio, cioè dei passaggi dei senatori da un gruppo  all’altro. In sostanza i gruppi politici esistenti saranno cristallizzati e resteranno sempre gli stessi per l’intera durata della legislatura. Tra Camera e Senato, solo in questa legislatura, ci sono già stati 502 cambi di casacca, circa 10 al mese. Nella precedente legislatura erano stati “appena” 261! Buona politica, insomma; ma allora si può

Sono un giornalista totale che scrive, parla e fotografa. Una passione: la bici da corsa. Un sogno: riuscire a far capire anche quello che non capisco.

Seguici e clicca su

Rispondi