GRANDI FOTOGRAFI DI JULIET HACKING DAL BOOKSHOP DELLA GAM DI PALERMO I ”Ridurre circa 180 ottant’anni di produzione fotografica ( si pensi che il solo Cartier Bresson produsse di più di mezzo milione di negativi in un’intera vita a meno di quarant’anni, significa che le biografie presentate qui appartengono a coloro che sono passati alla posterità.

I 38 artisti rappresentati in queste pagine hanno tutti creato immagini straordinarie servendosi della fotografia ma non sono assolutamente i soli grandi fotografi esistenti. Lo scopo di raccontare queste vite è quello di rammentare al lettore alcuni dei piaceri e dei valori della biografia nel suo rapporto con la storia dell’arte….: DALLA COPERTINA .

 

          

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.